Giovedi 22 – un gelato al nordic walking

Giovedì 22 Luglio l’ASD Nordic Walking Volpiano propone, ai propri soci, una camminata serale da San Mauro a Torino e ritorno. Arrivati Torino, zona piazza Vittorio Emanuele, per recuperare le energie spese durante la camminata, coglieremo l’occasione per gustarci un buon gelato in una delle caratteristiche gelaterie del luogo.

La camminata, di circa 14 km, si svolgerà su un percorso completamente pianeggiante su piste pedonali e ciclabili.

Informazioni tecniche per i Soci del Nordic Walking Volpiano:

Punti di ritrovo:

Con riferimento alle disposizioni di legge relative al contenimento del Covid19, i partecipanti dovranno raggiungere la localita’ di partenza in autonomia, nel rispetto delle norme vigenti sul trasporto in auto di persone non conviventi.

  • Ritrovo alle ore 20.15 presso il parcheggio situato in Via Torino 272, 10099 San Mauro Torinese TO (confine tra Torino e San Mauro)
  • Inizio della camminata 20.30
  • Rientro previsto per le ore 24.00
  • Lunghezza : 14 km circa
  • Dislivello: totalmente pianeggiante
  • Dotazione obbligatoria per i partecipanti: Torcia frontale con le pile cariche e……..un repellente per le eventuali zanzare (opzionale)

Prenotazione: Obbligatoria (Massimiliano Masellis 3387709382) da effettuare entro le h 18.00 Giovedi 22 Luglio 2021.

Attenzione: La camminata proposta sostituisce l’allenamento in Vauda del giovedì delle ore 18.00

Sabato 17 Luglio – Donato (Bi)

Sabato 17 Luglio, a Donato (Bi), l’Asd Gs Donato ha organizzato un evento per incontrare gli istruttori di escursionismo e di cammino Uisp.
Il nordic walking volpiano sarà presente con i suoi istruttori ed ha piacere di condividere questa giornata con i propri soci.
Il programma prevede una camminata di circa 13km, alla scoperta della Collina Morenica, La Serra.

Per chi lo desidera si potrà pranzare a base di polenta e spezzatino, vino e dolce al costo di 10€ da pagare direttamente al locale.

Informazioni tecniche per i Soci del Nordic Walking Volpiano:

Punti di ritrovo:

Con riferimento alle disposizioni di legge relative al contenimento del Covid19, i partecipanti dovranno raggiungere la località di partenza in autonomia, nel rispetto delle norme vigenti sul trasporto in auto di persone non conviventi.

  • Volpiano: ore 06.45, parcheggio del Conad di Via Meana, (partenza 06.50) (si raccomanda la puntualità)
    I partecipanti con la propria vettura, seguiranno il capofila.
  • Donato: ore 08.00 Piazza del Municipio, via Umberto I
    Parcheggi disponibili (Area Camper Fabrizio de Andre’ e Piazzale San Pietro)
    Il punto di ritrovo dista circa 60 minuti (50km) da Volpiano
  • Inizio camminata 09.00
  • Durata escursione 6.00h circa
  • Lunghezza : 13 km circa
  • Dislivello: 300m D+
  • Pranzo al sacco / Pranzo con Polenta e spezzatino
  • Fontane presenti lungo il percorso, si consiglia spray anti-zanzara (consigliato avere con se almeno 1l d’acqua)

Informazioni/prenotazioni Massimiliano Masellis 3387709382 entro mercoledi 14 luglio h 16.00
Comunicare se si desidera prenotare il pranzo con la polenta.

Domenica 11 Luglio – La ruota e l’acqua

L’Asd Nordic Walking Volpiano propone, per domenica 11 Luglio, un’escursione in tecnica di nordic walking sui sentieri di Massello (Val Germanasca).
Massello, è un piccolo paese nel cuore delle Valli Valdesi.
Fin dall’epoca medioevale i Valdesi, perseguitati nella Francia e nell’Italia del nord, trovarono rifugio in queste valli. I Valdesi aderirono alla Riforma protestante nell’assemblea del 1532 a Chanforan (Val Pellice). Nel XVII secolo le valli videro diverse campagne armate dei Savoia contro i Valdesi. Nel 1655 le persecuzioni note come Pasque piemontesi portarono alla morte, secondo fonti valdesi, di 1712 massacrati dei due sessi. Nel 1686 i valdesi furono di nuovo sotto attacco: nonostante opponessero resistenza, le truppe savoiarde ne uccisero circa 3000, e ne condussero in carcere altri 8500 circa. Ai restanti, dopo un periodo di guerriglia, fu concesso di emigrare in Svizzera. Nel 1689 un gruppo di 1000 valdesi partì da Ginevra e, con una marcia di 15 giorni, rientrò nelle valli (Glorioso rimpatrio), iniziando una guerriglia di liberazione. Questa si protrasse fino al 1690, quando, in seguito alle mutate condizioni politiche, il duca di Savoia Vittorio Amedeo II sospese le ostilità, garantendo un certo livello di tolleranza ai Valdesi. A lungo sopportati nel regno Sabaudo, si videro concessi infine, da Re Carlo Alberto, i pieni diritti civili e politici con le Lettere patenti del 17 febbraio 1848.
L’itinerario proposto, chiamato “La ruota e l’acqua”, segue per lo più sentieri preesistenti, a tratti molto antichi, è attrezzato con segnaletica in legno. Il percorso tocca ben 4 mulini nel territorio di Massello, dove probabili sono gli avvistamenti di animali selvatici. Lungo il percorso, si incontrano la Chiesa cattolica ed il Tempio valdese, testimoni della compresenza di queste due fedi religiose ed alcune meridiane recanti motti di antica saggezza.

Informazioni tecniche per i Soci del Nordic Walking Volpiano:

Punti di ritrovo:

Con riferimento alle disposizioni di legge relative al contenimento del Covid19, i partecipanti dovranno raggiungere la localita’ di partenza in autonomia, nel rispetto delle norme vigenti sul trasporto in auto di persone non conviventi.

  • a Massello, c/o il parcheggio della Foresteria (Via Molino 4) ore 8.45 – 09.00 (si raccomanda la puntualità) Il punto di ritrovo dista circa 90km da Volpiano
  • al parcheggio del Conad di Via Meana, Volpiano alle ore 7.30 (partenza 7.45) (si raccomanda la puntualità)
    I partecipanti con la propria vettura, seguiranno il capofila
  • Inizio camminata 09.30
  • Durata camminata 6.00h circa
  • Lunghezza : 10 km circa
  • Dislivello: 300m D+
  • Pranzo al sacco
  • Lungo il percorso non sono presenti delle fontane
  • Si consiglia di avere con se almeno 1,5 litro d’acqua

———————————————————————————————————————————-

Al termine della camminata, previa prenotazione, potremo gustare una merenda sinoira presso la foresteria (12 euro – bevande escluse) da pagare direttamente al locale.

———————————————————————————————————————————-

  • Per la partecipazione alle escursioni proposte si presume che il socio sia allenato e in buone condizioni di salute per affrontare il percorso
  • Valutare la partecipazione in base al vostro allenamento personale rispetto alle distanze da percorrere e i dislivelli da affrontare
  • L’associazione si riserva la possibilità di non accettare adesioni se non ritiene la persona idonea per l’escursione proposta o se priva di adeguate calzature o abbigliamento
  • Si richiede di rispettare la puntualità degli orari indicati per una questione organizzativa e di rispetto nei confronti degli altri partecipanti

———————————————————————————————————————————-

Informazioni/prenotazioni Massimiliano Masellis 3387709382:
entro Mercoledi 7 Luglio h 16.00 (per chi desidera prenotare la merenda)
entro Sabato 10 Luglio h 16.00 (per chi desidera partecipare solo alla camminata)

Domenica 20 Giugno – Collina Morenica di Rivoli

L’Asd Nordic Walking Volpiano propone ai propri soci una piacevole camminata in tecnica di nordic walking sulla Collina Morenica di Rivoli.
Situata allo sbocco in pianura della Val di Susa, a Ovest di Torino, la Collina Morenica di Rivoli-Avigliana costituisce una piacevole oasi di verde e di tranquillità. Conserva un’ampia copertura boschiva e i tratti caratteristici di un paesaggio agrario che, pur modificato dalla frenetica civiltà industriale, mantiene ancora, in alcuni angoli tutti da scoprire, il sapore di un tempo.
È piacevole passeggiare senza alcuna fatica, (i dislivelli sono modesti), tra questi boschi, a contatto con la natura.
Il paesaggio della Collina Morenica tra Rivoli e Avigliana è costituito da un insieme di elementi naturali (rilievo, idrografia, vegetazione spontanea, ecc.) sui quali, per millenni, è intervenuto l’uomo che qui si è stabilito già nelle fasi immediatamente successive al ritiro del ghiacciaio della Valle di Susa.
I massi erratici sono senza dubbio una delle testimonianze più efficaci della presenza di un antico ghiacciaio, e in particolare della sua capacità di trasportare materiale di grandi dimensioni per lunghe distanze. Sono blocchi rocciosi, anche grandi come una casa, situati in posizioni curiose, sulle colline allo sbocco delle vallate alpine, talora anche in pianura, o comunque sempre assai lontano dalle formazioni rocciose geologicamente simili.


La nostra escursione percorrerà la collina morenica sino ad arrivare al “Moncuni” anche chiamato Monte Cuneo (641m slm). Si trova all’inizio della Val Sangone e si erge tra i comuni di Avigliana, Reano e Trana, tutti e tre facenti parte della provincia di Torino. La sua cima è situata al confine tra i territori comunali di Trana e Reano.
Dalla vetta del monte sarà possibile ammirare un bellissimo paesaggio del lago piccolo di Avigliana.

Informazioni tecniche per i Soci del Nordic Walking Volpiano:

Punti di ritrovo:

Con riferimento alle disposizioni di legge relative al contenimento del Covid19, i partecipanti dovranno raggiungere la località di partenza in autonomia, nel rispetto delle norme vigenti sul trasporto in auto di persone non conviventi.

  • Rosta: ore 09.00, parcheggio presso il “Supermercato Borello” Indirizzo “Via Rivoli 49 Rosta 10090 TO”
    Il punto di ritrovo dista circa 30/40 minuti (40km) da Volpiano
  • Volpiano: ore 08.00, parcheggio del Conad di Via Meana, (partenza 8.15) (si raccomanda la puntualità)
    I partecipanti con la propria vettura, seguiranno il capofila.
  • Inizio camminata 09.15
  • Durata escursione 6.00h circa
  • Lunghezza : 16 km circa
  • Dislivello: 350m D+
  • Pranzo al sacco

Si consiglia di avere con se almeno 2 litro d’acqua (non sono presenti fontane lungo il percorso)

Informazioni/prenotazioni Massimiliano Masellis 3387709382

Prenotazione: Obbligatoria

Da effettuare entro le h 17.00 Sabato 19 Giugno 2021.
Al momento della prenotazione, è richiesto di comunicare inoltre il punto di ritrovo (Volpiano o Rosta)

  • Per la partecipazione alle escursioni proposte si presume che il socio sia allenato e in buone condizioni di salute per affrontare il percorso.
  • Valutate la partecipazione in base al vostro allenamento personale rispetto alle distanze da percorrere e i dislivelli da affrontare
  • L’associazione si riserva la possibilità di non accettare adesioni se non ritiene la persona idonea per l’escursione proposta o se priva di adeguate calzature o abbigliamento.
  • Si richiede di rispettare la puntualità degli orari indicati per una questione organizzativa e di rispetto nei confronti degli altri partecipanti

Mercoledi 2 Giugno – Castagneto Po

L’Asd Nordic Walking Volpiano propone, per i propri soci, una piacevole camminata in tecnica di nordic walking nel bosco di Castagneto Po; l’anno scorso avevamo percorso il sentiero dal Bosco del Vaj al Grand Bosc sino a visitare il Villaggio Inglese. Ora proponiamo la camminata nel versante opposto che ci permetterà di osservare la pianura padana e in lontananza un bellissimo scorcio dell’inizio della Valle d’Aosta.

Partendo dal paese di Castagneto Po in direzione Chivasso, percorreremo per un breve tratto il percorso della GTC (Grande Traversata Collina Torinese) per poi imboccare il sentiero che attraversa il bosco della ex residenza di Carla Bruni in Tedeschi.
Potremo anche scorgere il suo Castello (Villa Ceriana).
Il bosco è caratterizzato da una strada sterrata che trasforma la nostra discesa verso la pianura in una piacevole passeggiata fino ad arrivare a ridosso del ponte sul Po di Chivasso.

Raggiunta la pianura riprenderemo il percorso di ritorno dove ci aspetterà una salita piuttosto impegnativa.

Il sentiero che andremo a percorrere è il famoso “Sentiero Berruti”, inaugurato dal CAI a Maggio del 2017 e dedicato al Socio Pierangelo Berruti, appassionato escursionista e molto attivo in Sezione CAI di Chivasso

Il sentiero Berruti è stato creato per molteplici scopi e utilizzi:

  • Percorso di raccordo con la rete sentieristica della Collina Torinese
  • Dare un punto di appoggio per chi percorre il trekking Superga-Crea
  • Valorizzare le trincee dell’assedio di Chivasso del 1705
  • Mettere in sicurezza gli escursionisti che prima percorrevano la strada provinciale priva di marciapiede

Nota informativa per i soci dell’ A.S.D. Nordic Walking Volpiano

Ritrovo: ore 8.15 presso parcheggio Via Cuneo 4, Castagneto Po fronte scuola elementare
Inizio Camminata ore 8.30.
Lunghezza Camminata 12 km
Dislivello: circa 450 metri D+
Durata camminata circa 3h
Castagneto Po dista da Volpiano circa 25 minuti.

Viste le nuovi condizioni Covid19, i partecipanti devono raggiungere la localita’ di partenza in autonomia, nel rispetto delle nome nazionali/regionali che regolano il trasporto in auto di persone non conviventi.

Nella piazza di Castagneto Po, davanti la chiesa e’ presente un bar (100m dal punto di ritrovo), sara’ cura del partecipante gestire in autonomia le proprie tempistiche se desidera fare tappa al bar, valutando di essere puntuale all’inizio della camminata.

Informazioni/prenotazioni (obbligatoria)
Massimiliano Masellis 3387709382
Termine adesione entro le h 18.00 martedi 1 Giugno

  • Per la partecipazione alle escursioni si ritiene che il socio sia allenato e in buone condizioni di salute per affrontare il percorso.
  • Valutate quindi la partecipazione in base al vostro allenamento personale rispetto alle distanze da percorrere e i dislivelli da affrontare
  • L’associazione si riserva inoltre la possibilità di rifiutare adesioni se non ritiene la persona idonea per l’escursione proposta o se priva di adeguate calzature o abbigliamento.

Al termine della camminata, per chi lo desidera, sarà possibile partecipare ad un piccolo aperitivo presso il bar del paese per recuperare le energie spese 🙂

Domenica 16 Maggio – Avigliana Laghi e Monti

L’Asd Nordic Walking Volpiano, propone come prima escursione del 2021 per i propri soci, un’escursione in tecnica di nordic walking ad Avigliana, dove una piacevole camminata lungo il lago e sui monti intorno ad esso, potremo ammirare dall’alto i due laghi.

I laghi di Avigliana sono due piccoli laghi di origine morenica. Le diverse morene frontali concentriche furono prodotte da una lingua meridionale del ghiacciaio pleistocenico della Val di Susa, alla sua massima estensione. Al ritiro dello stesso, l’accumulo di acque di fusione e di precipitazione negli spazi chiusi dalle morene creò i laghi.
Essi sono separati da uno stretto istmo e, in base alla loro superficie, vengono chiamati rispettivamente Lago Grande e Lago Piccolo.
La camminata ha inizio lungo il lago grande, una volta lasciato entreremo in un’ area paludosa chiamata “zona dei mareschi”.
Lungo quest’area il silenzio è incombente, rotto solamente dai suoni della natura, si possono vedere grandi ciuffi di carici e canne di palude ed ascoltare il gracidare di rane e rospi. Il porciglione e la gallinella d’acqua nidificano tra le canne, una garzaia da anni ospita la nidificazione degli aironi. Nel cielo si ammirano spesso le poiane; falchi di palude e nibbi sono di passaggio.
Il nostro percorso prosegue su sentieri che ci porteranno, prima sul Monte Capretto dal quale potremo vedere una suggestiva vista panoramica dei laghi.
Il nostro cammino continua verso un nuovo punto d’interesse, denominato “Pera Piana, una roccia lisciata dai ghiacciai”. A breve distanza troviamo un grande masso erratico chiamato “Piccolo Cervino”.
Proseguendo il nostro sentiero, inerpicandosi sull’apice del monte “Rocce Rosse” avremo modo di godere una splendida vista a 360°, partendo dalla val di susa arrivano a vedere la collina Torinese.
L’ultima salita ci porta alle rovine del castello di Avigliana. Questo castello è uno dei più antichi castelli del Piemonte (X Secolo). Attualmente si trova in uno stato diroccato. La storia ipotizza che sia stato utilizzato dai Savoia dal 1137.
Dopo la pausa pranzo effettuata ai piedi delle rovine del castello, il nostro cammino prosegue verso il centro storico di Avigliana, dove potremo consumare un buon caffè in posizione scenografica con vista sul castello. Il rientro avverrà percorrendo in senso opposto la passeggiata lungo il lago effettuata al mattino.

Rilevante importanza storica, si tratta del museo Dinamitificio Nobel.
A est della palude dei Mareschi si trovano i monumentali resti della più importante fabbrica mondiale di esplosivi degli anni ’40. La ragione principale di tale scelta dislocativa fu certamente la presenza di formazioni collinari che consentivano una protezione dell’abitato dagli effetti delle deflagrazioni che potevano essere causate da questa pericolosa attività. Il complesso che rappresenta uno degli esempi più interessanti di architettura industriale d’inizio secolo, fu tra i primi stabilimenti industriali di Avigliana; allora era denominato “Società Anonima per la fabbricazione della dinamite, brevetto Nobel “. Per iniziativa di un gruppo di cinque banchieri parigini e della Società Alfred Nobel di Amburgo si diede inizio alla realizzazione dello stabilimento che venne completato nel 1873. Nel 1908 la Società Nobel acquistava inoltre dalla famiglia Cravotto altri terreni in regione Allemandi per l’insediamento di stabilimenti per la produzione di nuovi tipi di polvere. Nel 1825 dal piccolo reparto del “primogenito” stabilimento Valloya, su brevetto dell’americana Dupont, prese avvio la fabbrica di vernici Duco, complesso che entrò, in seguito, nel Gruppo Montecatini.
Il Museo, inaugurato nel settembre del 2002, è stato allestito dall’Associazione Amici di Avigliana che collabora ancora per le visite guidate. Oltre a pannelli esplicativi e audiovisivi che, con filmati d’epoca, documentano le varie fasi della lavorazione degli esplosivi si possono visitare il rifugio anti aereo per le maestranze ed i vari cunicoli e le camere di scoppio, riportati alla luce durante i lavori di ristrutturazione. Sono presenti inoltre alcune suggestive simulazioni sonore che si prestano a richiamare alla mente le condizioni di lavoro estremamente difficili dell’epoca.

Informazioni tecniche per i Soci del Nordic Walking Volpiano:

Punti di ritrovo:

Con riferimento alle disposizioni di legge relative al contenimento del Covid19, i partecipanti dovranno raggiungere la località di partenza in autonomia, nel rispetto delle norme vigenti sul trasporto in auto di persone non conviventi.

  • Avigliana ore 8.45, parcheggio presso il “Penny Market” vicino all’uscita autostradale “Avigliana Centro” Indirizzo “Via Francesca e Giovanni Falcone, 1, 10051 Avigliana TO”
    Il punto di ritrovo dista circa 30/40 minuti (40km) da Volpiano
  • Parcheggio del Conad di Via Meana, Volpiano alle ore 8.00 (partenza 8.15) (si raccomanda la puntualità)
    I partecipanti con la propria vettura, seguiranno il capofila.
  • Inizio camminata 09.30
  • Durata camminata 6.00h circa
  • Lunghezza : 10 km circa
  • Dislivello: 370m D+
  • Pranzo al sacco

Si consiglia di avere con se almeno 1 litro d’acqua (non sono presenti fontane lungo il percorso)

Informazioni/prenotazioni Massimiliano Masellis 3387709382

Prenotazione: Obbligatoria

Da effettuare entro le h 17.00 Sabato 15 Maggio 2021.
Al momento della prenotazione, è richiesto di comunicare inoltre il punto di ritrovo (Volpiano o Avigliana)

  • Per la partecipazione alle escursioni proposte si presume che il socio sia allenato e in buone condizioni di salute per affrontare il percorso.
  • Valutate la partecipazione in base al vostro allenamento personale rispetto alle distanze da percorrere e i dislivelli da affrontare
  • L’associazione si riserva la possibilità di non accettare adesioni se non ritiene la persona idonea per l’escursione proposta o se priva di adeguate calzature o abbigliamento.

Corso di Cartografia modalita’ DAD!!!

Settimana formativa per la nostra associazione.
Svolte le prime due ricche lezioni del corso di Cartografia e Orientamento dedicato ai nostri soci.Un motivo in più per essere orgogliosi di far parte di questo gruppo. ASD Nordic Walking Volpiano Ti accompagnano nel Nordic Walking, nel Fitwalking, nei Cammini e oggi anche nella formazione offrendoti emozioni e nozioni. SOLO con @Nordic Walking Volpiano si può !!!

Sabato 19 Dicembre ripartiamo

Buonasera, cari amici walkers, dopo i periodi di stop dovuti alla zona rossa e arancione da oggi il Piemonte è in zona gialla, ciò ci consente la ripresa degli allenamenti.
Il 19 dicembre riprenderemo quindi le camminate del sabato pomeriggio in Vauda sempre nel rispetto delle misure per il contenimento del virus enunciate nel nostro Protocollo di sicurezza:
(Distanza di sicurezza tra i soci e utilizzo della mascherina al di fuori dell’attività sportiva)
Vi aspettiamo numerosi!